Friday, 10 March 2017

Dall'Italia 4 milioni per ridurre la mortalità materna e infantile

E’ stato firmato il 21 febbraio a Kabul l’accordo tra Italia ed Afghanistan per il “Programma di riduzione della mortalità materna e infantile nelle province di Kabul e Herat”. Alla cerimonia, presieduta dal Ministro delle Finanze Eklil Ahamad Hakimi, hanno partecipato l’Ambasciatore Roberto Cantone, il Ministro della Sanità Ferozuddin Feroz e il Direttore dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (AICS) a Kabul Rosario Centola. La firma rappresenta un ulteriore passo in avanti nel campo sanitario afghano, in cui la Cooperazione italiana ha impegnato dal 2001 oltre 22 milioni di euro. Il nuovo programma, del valore di 4 milioni di euro e della durata di 3 anni, ha come obiettivo la creazione del primo centro specialistico pubblico di cardiochirurgia neonatale presso l’ospedale pediatrico Indira Gandhi. Grazie a questo centro, saranno possibili la diagnosi e la cura di patologie cardiache che al momento non possono essere trattate nel Paese. Il progetto prevede inoltre la formazione del personale, la creazione di reparti di maternità e neonatologia presso alcuni ospedali periferici, il supporto all’Institute of Health Science (la principale istituzione che si occupa di formazione sanitaria) e al Dipartimento dei Servizi Curativi del Ministero della Sanità. Le attività di formazione si svolgeranno sia in loco che in Italia ed un sistema di supporto a distanza sarà avviato grazie agli strumenti della telemedicina. Nel corso della cerimonia, il Ministro della Sanità Feroz ha ringraziato calorosamente l’Italia per il costante impegno a favore delle fasce più deboli della popolazione. Da parte sua, l’Ambasciatore Cantone ha ribadito la centralità del settore sanitario per l’intervento italiano nel Paese.

▂ ▃ ▅ ▆ THE CONTENT OF THIS BLOG IS NOT INTENDED TO CAUSE HARM, but if You have any concerns about the contents of this Blog, contact me by filling out the email form below. Disagreeing with the content of this Blog does not constitute sufficient ground for You to ask me to remove or modify any parts of this Blog. Thank You for visiting my Blog, Ivo R.Toniut ▂ ▃ ▅ ▆